CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Per saperne di piu'

Approvo

Sabato 4 luglio ore 17,00 inaugurazione del sentiero naturalistico della "Forra del Tinazzo"

Il progetto che prevedeva la realizzazione di un sentiero naturalistico che permettesse di visitare la “Forra del Tinazzo”, è giunto finalmente al termine. Il grande lavoro svolto dai soci e simpatizzanti del Circolo Legambiente Alto Sebino, consegna al territorio un  sito strappato all’incuria e alla inciviltà dei cittadini che in questi anni lo avevano trasformato in  una discarica, trasformandolo in un luogo dove la biodiversità è la padrona assoluta. 

Il geologo don Alessio Amighetti nel suo libro “La gola del Tinazzo” edito nel 1897, nel capitolo IV  che si intitola Desideri Auguri e Speranze scriveva:

“desidererei che altri e molti venissero a godere delle bellezza che la natura così misteriosamente ha edificato in questi dintorni. L’idea dunque è di rendere accessibile al pubblico il burrone mediante un sentiero tagliato nella roccia. Oh! Venga presto il giorno in cui si farà volentieri il sacrificio d’una piccola tassa per godere quella meraviglia inesplorata per studiarla e per fare conoscere al passeggero il più bell’ orrido d’Europa”

 

Oggi a distanza di 118 anni il sogno di Don Amighetti è diventato una realtà. Il sentiero intagliato nella roccia è finalmente terminato permettendo così la visita della forra. Un ringraziamento particolare alla LUCCHINI RS proprietaria dell’area che l’ha concessa in comodato d’uso alla nostra associazione. 

 

Joomla Templates by Joomla51.com